Ayra non è sola

Non c’erano stanze, finestre, nemmeno una fessura a preannunciare la luce, né artificiale, né
solare; eppure Ayra stava respirando … se ne accorgeva dal calore che sentiva ad ogni pensiero. Doveva uscire di là, ma non riusciva a controllare i movimenti. Chi l’aveva rinchiusa lì dentro? Come mai non se lo ricordava? Eppure tutto le era familiare; l’odore della pioggia penetrava i suoi sensi sempre nello stesso modo, in qualsiasi luogo. Il contatto morbido, come l’abbraccio di un bambino, la avvolgeva anche ora e la cullava tra le ninna-nanne più care …
era un posto fatto a misura di un sogno; Ayra lo sentiva perfetto. Se avesse potuto pronunciare una parola, lo avrebbe chiamato casa; ma le parole per lei erano misteriose, più del Cielo, da dove proveniva e più del mare che ancora non conosceva. Si svegliava, ogni tanto … o dormiva … e i suoi occhi dal colore ancora incerto proiettavano all’interno, ombre di sale e di gioia, di sole e di grigio; l’unico arcobaleno che Ayra riusciva a scorgere era quello che lei stessa dipingeva ad occhi chiusi, quando, nei sogni, una mano le accarezzava le guance.
Allora Ayra usava i pennelli più grandi che aveva e sfiorando appena la tela rosa, bussava alla porta della Vita, creando un sussulto che le veniva restituito sottoforma di sorriso … o di arcobaleno, come era solita pensare.
L’ultima volta che si era addormentata si era accorta del cambiamento, i gesti erano diventati grandi, il calore più intenso e la forza più accentuata. Chissà se era giunto il momento di vedere il mare … o di provare ad articolare le parole che non conosceva. Le importava soprattutto di non dimenticarne il tono, la musicalità, la dolcezza. Ora doveva rimanere sveglia, non poteva rischiare di sbagliarsi e di svegliarsi in un altro sogno.
Con la forza di volontà più grande che si fosse mai sentita, avvinghiata al corpo più minuto che si fosse mai visto, Ayra quella notte cominciava a nuotare; all’improvviso, lo spazio intorno a lei era diventato immenso e lei si scopriva capace di attraversarlo. Era quasi arrivata, le parole misteriose si facevano più nitide e lei desiderava solo conoscerle … ma qualcosa l’aveva fermata; una voce, chiara, dietro di lei le chiedeva di aspettarla; non era fatta dalle parole misteriose, ma della stessa sostanza di cui era fatta lei. Ayra per tutto il tempo aveva pensato di essere sola e invece era sempre stata abbracciata a qualcuno …

Quando Ayra nasceva … riusciva finalmente ad afferrarla per la mano e a portarla con sé verso l’arcobaleno più bello del mondo … il sorriso di mamma e papà.

Norma

Annunci

63 pensieri riguardo “Ayra non è sola

    1. Vale non ci credo …..
      Non che tu abbia vinto, ma un’altra cosa :-))) che poi ti dico ^____________^
      Invece tu hai vinto il primo specchietto per allodole di modeste dimensioni della storia degli specchietti per allodole di modeste dimensioni.
      Tu mi dirai: e che me ne faccio? Io non sono un’allodola!!!
      Lo so, Vale, però con questo specchietto potrai popolarne un intero giardino, sai che bello? Basterà che tu lo muova un pochettino e il riflesso le attirerà tutte :-))))
      Dì la verità che era un bel po’ che sognavi di avere un giardino pieno di allodole :-)))))
      Ssssssssssssssssssssstrassssssssssssmack!!!!
      :-*
      :-*

      Mi piace

          1. Grazie per la traduzione Norma 🙂 c’ero arrivata ma davvero non capivo che tipo di linguaggio fosse…avevo pensaato alla lingua degli elfi 🙂 🙂 Lo sai che sono sempre pronta ad imparare qualcosa 😉 smackkkkkkkkkkkkkkkkkkkkk

            Liked by 1 persona

            1. Ma lo sai che magari è proprio stat inventata dagli elfi???? :-O Una leggenda narra che un giorno, no anzi, una notte, nel bosco, il capo degli elfi ancora assonnato, ha chiamato in riunione tuuuuuutti tuuuuuuuuutti gli elfi suoi amici e era talmente assonnato che non si capiva niente di ciò che diceva. Da quel momento è nato l’alfabeto scambierino. Con un po’ di attenzione e tanta fantasia però diventa semplicissimo da capire e lo so ch tu , cara Carmen, lo traduci perfettamente ^_____________^ perché sei un mitoooooooooooooooooooooooooo

              Mi piace

    1. Non ci posso credere , Vale :-))))) anche tu conosci l’alfabeto scambierino??? ^______________^ E’ strabello, vero??? Ho troppo riso quando ho letto questo commento, pensavo di essere non l’unica, ma una delle pochissime persone, che lo conoscesse ^__________^
      Quindi!!!!!
      Per il commento numero tre in fila!!!! vinci tre kili di asparagi conditi con tre etti di olio delle TreMarie, consumabili preferibilmente entro il 3 giugno 3003. Per l’olio non mi preoccuperei, ma gli asparagi son buoni freschi, Vale … quindi regolati tu :-))))))
      AririSssssssssssssssssssstrassssssssssssssmack!!!!
      :-*
      :-*

      Liked by 1 persona

      1. Madoiiiiiiiiiiiiii sto premio lo volevo io 🙂 buoni gli asparagiiiiiiiiiiiiiii l’olio delle TreMarie poi penso sia il top se è buono come il panettone siamo apposto 😉 Io mangio solo il panettone delle Tre Marie lo sapevi? 🙂 🙂 Valerioooooooooooooo facciamo a metà? smackkkkkkkkkkkkkkkkk

        Liked by 2 people

        1. Va che ci ho azzeccato stavolta eh!!!!???? :-))))) Non capita sempre però ogni tanto si :-))))
          Vedrai … vedra … vedrai quanti altri premi fantastici troverai ^____________________^
          Sssssssssssmack!!!!! Ciao bellissimaaaaaaaaaaaaaaa

          Mi piace

    2. Valeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee c’è un altro premio per il commento numero tre in filaaaaaaaaaaaaaaa
      Stavolta vinci tre fazzoletti di carta ricamati con la seta!!! :-O Mai visti, mai sentiti, mai realizzati :-)))) Sono riciclabili, ma solo dalla parte non ricamata … quindi stai attento a dove soffi ^_______^ eh???!!!!! questi fazzoletti ti verranno comodamente consegnati a casa dal nostro fattoRino che però è raffreddato ^_______________________^
      Poi mi racconti!!!! :-)))))
      Ssssssssssssssssssssmack!!!!
      :-*
      :-*

      Mi piace

  1. Nn capisco xché alle volte nn carica il commento….sono sempre piú vicino sl primo ma l importante era dirti che leggendoti per certe espressioni ho avuto l impressione d immedesimarmi nella favola poi con la nascita siamo tornati con i piedi in terra..sei pura magia Norma ti abbraccio sinceramente

    Liked by 1 persona

    1. Mi piace quandop qualcuno riesce ad immedesimarsi in ciò che scrivo, Flavio ^__________^ quindi mi ha fatto molto piacere sapere che ti è successo :-))
      Io credo che un momento come quello della nascita lo sia veramente, magico … la vita stessa è un miracolo a ben pensarci :-))
      Ti abbraccio anche io, caro, buona serata!!!!

      Mi piace

  2. Ayra e il suo mondo…un arcobaleno, il sorriso dei propri genitori….sa di dolce, autentico, delicato come sempre scrivi tu (e sei tu), mi piace questa piccola magia descritta con tanti particolari che però non ti distraggono dal fulcro essenziale dello scritto. Brava Norma! Buon pomeriggio! E grazie… 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Ecco, però ora puoi togliermi una curiosità? Scriverai un racconto anche sul gemellino o sulla gemellina di Ayra (è evidente che, non essendosi accorta di niente per nove mesi, i gemellini non sono omozigoti)? 🙂 Arissssssssssssstrassssssssssmack!!! 🙂
    :-*
    :-*

    Liked by 1 persona

    1. No, non lo sono, infatti :-))) si, ora sono grandi, Vale ^____________^ ma l’altro racconto sarà ancora “da piccole” :-)))
      Sssssssstrasssssssssssssssssssssssssmack!!!!!!!!!!!
      :-*
      :-*

      Mi piace

  4. Bellooooooooooooooo …il momento della nascita!!! ..sublime …ha ragione Valerio chissà quando si conosceranno che succederà?buonanotte dolce notte ragazza dalla fantasia inesauribile… smakkkkkkkkkkkkkkk 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Ayra è praticamente identica alla sua gemellina … pur non essendo gemelli omozigoti ^_____________^
      Ciao carissima Gina!!!!!! Buona, dolcissima serata a te, cara Ssssssssssssssssssssssssssssmack!!!!!!!!!!!!!!! :-))))

      Mi piace

  5. Ormai sei una lettura irrinunciabile mia cara…il finale di questa storia rappresenta benissimo il forte legame che c’è tra gemelli…questo venire al mondo non da soli…insieme…mano nella mano…bellissimo. E per loro sarà così tutta la vita 🙂 Un abbraccio bella scrittrice del mio cuore :-))) smackkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkk tanti tanti

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Carmen!!!!!! ^________________^ lo credo anche io , sai? Per loro sarà così tutta la vita :-))) Ti stringo forte e ti mando un baciooooooooone Sssssssssssssssssssssssmack :-))))

      Mi piace

    1. Dico che ti sei spiegata benissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ^__________________^
      E adesso ti spiego cosa hai vinto, cara Amica mia … tieniti forte perché quello che vinci con questo commento non lo vincerai mai più!!!! (Va che ti vedo, eh, stai facendo la ola per la felicità :-O, perché ti ho appena scritto che non lo vincerai mai più eeheheheheheheheheheh)
      E quindi!!!! Senza ulteriori indugi!!!!! Ti consegno le tue dieci coperte semitermiche, lana fuori, cubetti di ghiaccio spalmato, dentro :-))))
      Mai victe coperte così, cara Carmen, davvero mai viste te lo posso garantire come ti garantisco anche che sono ricercatissime. Pensa, tu potrai scaldarti al calore della lana fuori e rinfrescarti al freddo del ghiaccio spalmato, dentro.
      La particolarità di queste coperte, oltre a quella di essere 10, consiste nel ghiaccio spalmato :-))) Lo avresti mai dertto tu che il ghiaccio si poteva spalmare??? ^________________^
      L’unica cosa alla quale dovrai prestare attenzione è quella che vado scrivendo uorora :-)))) …
      La praticità, l’incolumità, la deteriorabilità, l’affidabilità della coperta sono garantite dal tempo di scadenza diligentemente riportata sull’etichettà cucita ad uno dei quattro angoli (non ti indico quale perché poi dipende da come giri e rigiri la coperta. Potre dirti: il destro in alto!!! Ma poi se tu la tieni al contrario??? ).
      Ecco, quindi assicurati di tanto in tanto che la coperta non scada nel banale e tienila in un locale ben aerato, lontano da mosche e zanzare, pantere e tigri del bengala.
      Poi sei a posto :-))))))

      Liked by 1 persona

      1. Wowwwwwwwwwwwww sul ghiaccio spalmato mi trovi preparatissima 🙂 Io lo spalmo sempre il ghiaccio…lo spalmo dappertutto anche sul pane :-))) Certo che dieci coperte così…non potevo chiedere di meglio. Sono strafelice (di non vincerle più!) perchè un corredo così non ce l’ha nessuno…o almeno credo. Forse le spose eschimesi? ahahahahahah comunque, credo che sia utilissimo se consideri che possono essere definite coperte “quattro stagioni”…d’inverno le metto dalla parte della lana e d’estate le giro dalle parti del ghiaccio spalmato 🙂 vuoi mettere? meno ingombro nell’armadio e un unico bucato in lavatrice…sì, direi che oltretutto sono coperte ecosostenibili 🙂 Grandissimo premio sì sì…Però volendo posso dividerlo con Valerio eh…io gli do 5 coperte e lui mi dà metà degli asparagi 🙂
        Scherzi a parte Norma mia bella, sono passata per un saluto veloce, un abbraccio e un buon fine settimana…sono stanchissima…ho avuto una settimanuccia pesantina che si concluderà solo domani sera…ci sentiamo presto 🙂 smackkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkk e un abbraccio anche a Valerioooooooooooooooooo 🙂 Buonanotteeeeeeeeeeeeeeee

        Liked by 1 persona

        1. Si però spero che adesso tu ti stia riposando, cara …
          Per quanto riguarda il ghiaccio spalmato, guarda, me lo sentivo eh!!!! :-)))))
          Comunque sei un’estimatrice imcomparabile di super schif … ehm superpremi!!!!!! ^_______________^
          grazie per la buonanotte, dolce ragazza. Ti abbraccio e ti mando un bacione!!!!
          Buon lunedì!!!!!!!! Ssssssssssssssssssmack :-))))

          Mi piace

  6. Due tre in fila nello stesso post, Vale :-)))) Com ha fatt?? :-)))))
    Vinci tre copie dell’originale alfabeto scambierino!!!!! ^_____________________^ scritto in tte pezzi su tre fogli diversi, classificati in tre raggoglitori ad anelli eraccolti a lor volta a tre a tre dentro tre fogli di plastica contemporaneamente.Capisci che sono pezzi più rari che unici, caro Vale. Ti ricordo che c’è in palio anche un premio per vincere le tre bacheche salva alfabeti scambierini. ^_____________^ ‘Na bbellezza :-))))
    Buona serata Valeeeeeeeeeeeeeeee
    Sssssssstrassssssssmack!!!!
    :-*
    :-*

    Mi piace

  7. Eccomi per la buonanotte, Norma 🙂 Mi sembra di capire che la st Saprai, come, sempreoria dei gemellini continuerà! ^_____________^ Saprai, come sempre, stupirci con la tua sensibilità 🙂 Non vedo l’ora di leggerti 🙂 Sssssssssssssssstrassssssssssssmack!!!! 🙂
    :-*
    :-*

    Liked by 1 persona

    1. Se non hai capito questo commento, sei irrecuperabile! 🙂 Ho ordinato telepaticamente al mouse di scrivere, ma quell’imbecille ogni tanto ha pensato bene di andarsene per i fatti suoi! :-O Nela MMI, lo perdono! ^_______^ Arissssssssssssstrassssssssssmack!!!! 🙂
      :-*
      :-*

      Liked by 1 persona

      1. Si, perdonalo Vale, è giusto così, così magari quando sbagli tu (nooooooooooooooooo, non sbagli mai tu!!!!) ti perdona anche lui ^______________^
        SSSSSSSSSSSSSssssssssssssssstrassssssssssssssssmack!!!!
        :-*
        :-*

        Mi piace

  8. Ciao Norma 🙂 e sempre una delizia leggere te cogliere tutte le tue emozioni un vento che porta lontano 🙂 e al vento affido un abbraccio ne con tanti baci affinché arrivino fin lì ove tu sei notte cara Norma 🙂 notte a tutti 🙂

    Liked by 1 persona

  9. Ho riletto di nuovo il racconto e l’ho trovato di nuovo dolcissimo e tenero ..tu hai saputo spiegare con poesia il momento più bello della vita ..la nascita !!! buonanotte dolcissima donna smakkkkkkkkkkk *______*

    Liked by 1 persona

    1. Ciaoooooooooooooooooo Vale :-))))
      ti aspettano 33 panini non farciti, 33 pizze senza impasto, e 33 pastasciutte al pomodoro senza il pomodoro!!!!! Sono cibi caratteristici, sai??? Si … caratteristici di chi non ha l’affettato per farcire i panini, la farina per fare la pizza e il pomodoro per fare il sugo ^____________^
      Però bravo dai, non è mica da tutti partecipare all’estrazioni di simili superpremi!!!!! :-))))
      Sssssssssssssssstrassssssssssssssssmack!!!!!
      :-*
      :-*

      Mi piace

    1. Comunicazione ricevuta
      Vale vinci 40 lettere per telegramma da utilizzarsi entro e non oltre 40 giorni dal ricevimento delle stesse. Tra le lettere sono compresi gli stop, gli spazi vuoti, indirizzo, timbro postale e franco e bollo. Fai un po’ tu il conto di quante lettere effettivamente ti rimangono, so che ne farai buon uso!!!! ^_______________________^
      AriSsssssssssssssssssstrasssssssssssssssssmack!!!!
      :-*
      :-*

      Liked by 1 persona

  10. Valeriooooooooooooooooooooooooo smackkkkkkkkkkkkkkkkkkk e io sono il 41 e scommetto che vinco qualcosa per aver commentato subito dopo di te ahahahahahahah senti ma gli asparagi son già finiti? E l’olio? facciamo a metà ok? :-))))

    Liked by 2 people

    1. E vedi un po’ Carmen! 🙂 Certo che facciamo a metà: a me l’olio, a te le bottiglie vuote, che pesano addirittura di più!!!! :-)))))
      Quanto al premio … beh! … vinci nientecocodimenoco 41 autobotti portatili a spalla capaci di contenere ciascuna 41 bottiglie vuote di olio!!! È un premio davvero fantastico nella sua inutilità, in quando non si capisce perché ognuna delle 41 autobotti debba contenere soltanto 41 bottiglie, visto che potrebbe contenere 41 scomparti da 41 bottiglie vuote ciascuna, ma tant’è, il regalo è questo e te lo devi tenere così! ^__________^ Ma dai, non lamentarti, visto che devi portarle contemporaneamente a spalla tutte e 41 le autobotti, non avrai più il problema di andare in palestra a fare i muscoletti ^________________^ Notte :-)))))))

      Liked by 2 people

      1. Lamentarmi? Naaaaaaaaaaaaaaaaaaaa lo trovo un premio veramente veramente utile e poi guarda le bottiglie vuote vanno benissimo perchè io l’olio lo compro nelle lattine ;-))) e con ste 41 autobotti portatili che mi portano 41 bottiglie vuote (o piene dopo che le ho riempite) ci vado dritta dritta in cantina 🙂 Però che dici servirà un vigile con tutte ste autobotti che girano? 😉 🙂 🙂 Notteeeeeeeeeeeeeeeeeeeee Vale e un bacione

        Liked by 1 persona

    1. Dai, ma veramente hai fatto il commento numero tre in fila ????? :-))))
      Bravo Vale!!!!! Perché oggi come premio per questo commento c’è una vera e propria chicca ^________________^
      Hai vinto tre e ripeto treeeeee e per amore della meterologia te lo scrivo anche in numero: tre!!!!!!! penne d’oca a dimensioni naturali appartenenti all’aquila reale. Tu mi dirai: ma se sono d’oca come fanno ad appartenere a un’aquila??? Adesso ti spiego, Vale.
      In Italia ogni giorno un’ aquila si sveglia e sa che dovrà volare più in alto dell’oca se vorrà scrivere.
      Ogni giorno un’oca si sveglia e sa che dovrà nuotare più velocemente dell’anatra se vorrà arrivare prima al lombrico.
      Quindi!!!!!
      Non importa che tu sia aquila, oca o anatra, l’importante, caro Vale … Sinceramente non me lo ricordo, ma in tutta questa storia io preferirei essere l’aquila, così oltre a scrivere con una bellissima penna d’oca avrei anche un’anatra che potrei trasformare in anatra da compagnia (questo perché sarei un’aquila buona e non mi verrebbe mai in mente di comprare delle arance).
      Tu, Vale, dicevamo, hai vinto tre penne d’oca che l’aquila ti ha generosamente e comodamente consegnato a casa. Le dimensioni sono naturali, ricorda, anche quelle dell’aquila :-O
      Sssssssssssssssssssssssssstrassssssssssssssssssssmack!!!!
      :-*
      :-*

      Liked by 1 persona

  11. Ciao Norma 🙂 Cheppremi, cheppre! 🙂 Anvedicherobba, anvedichero! ^___________^ Grazie, sono davvero eccezionali e utilissimi per non si sa cosa 🙂 Buona giornata e sssssssssssssssstrasssssssssssssssmack!!! 🙂
    :-*
    :-*

    Mi piace

Se sei qui, è già un successo!!! :-) Se commenti, sono almeno almeno due!! ^_______^

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...